Come suonare Dicitencello vuje per sola chitarra

Dicitencello vuje

Video lezione su come suonare
per sola chitarra e per accompagnarsi in E minore


Autore/i Rodolfo Falvo / Enzo Fusco - Dicitencello vuje per sola chitarra - Data 1930

 

Dicitencello vuje è la disperata dichiarazione d'amore di un uomo nei confronti della donna amata, resa in maniera indiretta.
L'uomo infatti parla rivolgendosi ad un'amica dell'amata riferendosi alla donna desiderata con l'appellativo cumpagna vosta (vostra amica). L'uomo le chiede di riferirle che per lei ha perso il sonno e la fantasia (aggio perduto 'o suonno e 'a fantasia), che la passione "più forte di una catena" (è na passione, cchiù forte 'e na catena) lo tormenta e non lo fa più vivere (ca mme turmenta ll'anema... e nun mme fa campá). Soltanto nell'ultimo verso del brano il protagonista confessa di amare in realtà, la sua interlocutrice e quando vede una lacrima sul suo volto ("na lacrima lucente v'è caduta") le dice che è proprio lei la donna che ama .

Spartito anteprima

Spartito anteprima

 

 

Anteprima LEzione chitarra!

 

 

Scarica un video tutorial completo con esecuzione lenta
guarda il video!

Scarica Spartito
with TAB and Notation


 

Solo il video tutorial

 

 


Elenco di tutti i brani famosi pop, rock,classica, jazz,blues

Altre song
Fabio-Concato
Lucio-Battisti
brani-per-chitarra-Eric-Clapton
Vasco Rossi

 


Tutti gli arrangiamenti canzoni napoletane >>

Ebook-Arrangiare-brani-per-chitrarra-sola.html  
copertina-lettura-e-teoria Corso-chitarra-classica-online-fingerstyle-lezioni.jpg  

 

mail G. Bruno    Chi sono | Curriculum - About me